fbpx

Finanziamenti a fondo perduto 2022: guida completa

Finanziamenti a fondo perduto 2022: guida completa

Se vuoi lanciare una startup, puoi affidarti ai finanziamenti a fondo perduto 2022 per ottenere quell’aiuto economico di cui hai bisogno. Sono fondi pubblici che ti permettono di partire con il piede giusto e di servirti dei migliori strumenti sul mercato.

Tuttavia non è sempre facile individuare il bando giusto a cui devi partecipare. Inoltre devi preparare tutta la documentazione che va allegata alla domanda di accesso al finanziamento.

Devi sapere infatti che la stragrande maggioranza delle domande non ha esito positivo. Non perché non sei meritevole, ma perché hai scelto il finanziamento sbagliato o la documentazione è insufficiente.

Per questo motivo abbiamo realizzato questa breve guida per farti capire meglio il funzionamento dei finanziamenti a fondo perduto 2022. Dopo questa lettura puoi contattarci per fissare un appuntamento e spiegarci le tue esigenze.

Caratteristiche dei finanziamenti a fondo perduto

Sono somme di denaro che vengono messe a disposizione dalla Comunità Europea, dallo Stato (tramite Invitalia), oppure dai vari enti locali. Tra le varie forme di finanziamento disponibili c’è quello a fondo perduto.

Come dice già la definizione, una volta concesso non sei tenuto a restituire la somma. La formula più comune di erogazione è un mix tra finanziamento a fondo perduto e prestito agevolato. La percentuale tra le due parti varia a seconda del bando.

I requisiti necessari

Anche per i finanziamenti a fondo perduto 2022 è necessario che tu risponda a determinati requisiti. Questi bandi sono infatti rivolti a particolari categorie di persone ( giovani, over 50, donne, residenti al sud) oppure a determinati ambiti aziendali (ad esempio alta tecnologia).

Nella scelta del giusto bando devi assicurarti di rientrare nella giusta categoria, in questo modo la tua domanda potrà essere presa in considerazione.

Come utilizzare i finanziamenti a fondo perduto 2022

Puoi utilizzare la somma erogata in tantissimi modi, quindi hai una grande libertà di scelta. Di solito vi sono alcune limitazioni standard comuni a tutti i bandi. Non puoi infatti usare questi fondi per acquistare degli immobili e sei obbligato ad acquistare beni strumentali nuovi.

Un perfetto business plan è determinante

Uno dei motivi per cui tante richieste di accesso ai finanziamenti a fondo perduto vengono respinte è a causa della presentazione di un business plan adeguato. Questo documento è determinante per l’accesso a questi fondi. Inoltre anche al colloquio con la commissione esaminatrice devi essere preparato.

Per questo una società di consulenza è fondamentale per scegliere il bando giusto e per presentare la giusta documentazione.

I finanziamenti a fondo perduto 2022

Quest’anno sono previsti numerosi bandi per finanziamenti a fondo perduto che puoi sfruttare per la tua startup. Alcuni di essi sono già attivi, altri a breve verranno rifinanziati. Ecco una lista dei più noti e interessanti.

  • Resto al Sud
  • Smart&Start Italia
  • Selfiemployment
  • ON Oltre nuove imprese a tasso zero
  • Brevetti +
  • Fondo impresa donna
  • Cultura Crea 2.0

Sono poi in programma finanziamenti dedicati all’imprenditoria giovanile in agricoltura, all’innovazione sempre nell’ambito agricolo, per sostenere il turismo.

Di alcuni di essi (Resto al Sud e Nuove imprese a tasso zero) abbiamo già parlato in precedenza, di altri parleremo nelle prossime settimane.

Aggiungiamo anche che ad affiancare il bando Marchi +, di cui abbiamo già delineato le caratteristiche, si aggiunge Brevetti + per le aziende a più alto contenuto tecnologico.

L’acquisto di beni strumentali e l’economia circolare

Tra i vari strumenti disponibili nel 2022 per gli imprenditori ve ne sono alcuni davvero rilevanti. Il primo riguarda la possibilità di accedere a finanziamenti per l’acquisto di macchinari.

In un periodo dove è fondamentale l’utilizzo di tecnologie sempre più avanzate questo strumento permette alle PMI di evolversi con un investimento contenuto.

Il bando per la riconversione delle aziende nell’ambito dell’economia circolare pubblicato dal MISE, permette tra l’altro, alle aziende di sviluppare partnership con gli enti di ricerca.

Quanto è importante una consulenza per i finanziamenti a fondo perduto 2022

Come hai già capito sono davvero numerosi i finanziamenti a fondo perduto 2022 per startup e giovani aziende. Tuttavia sono tante le domande presentate e poche vengono accettate. Se vuoi preparare una tua domanda che ha ottime probabilità di successo, devi rivolgerti a specialisti in grado di realizzare un business plan adatto per il tuo bando.

Noi di Up2Lab siamo in grado di assisterti al meglio, indicandoti il giusto bando a cui partecipare. Inoltre prepariamo la documentazione necessaria e ti prepariamo all’eventuale colloquio con la commissione giudicante.

Scegli Up2Lab per avviare la tua startup nel 2022 e godere dei migliori finanziamenti a fondo perduto disponibili.

Related Posts
Leave a Reply

Your email address will not be published.Required fields are marked *

Chiama Ora