fbpx

Startup traction: cos’è e come si misura

Chi si occupa di Startup sa perfettamente che non basta avere una buona idea, un team affiatato o grande dedizione… serve startup traction!
I numeri parlano chiaro, 9 Startup su 10 sono destinate a fallire nell’arco di 3 anni.
Le motivazioni dietro a questo stato di cose, piuttosto sconfortante, derivano da problemi che tutte le nuove imprese prima o poi affrontano.
Il motivo più frequente dell’insuccesso tuttavia è sorprendentemente semplice.
Il prodotto o servizio creato non risponde ad una vera esigenza del mercato.
La conseguenza di questo è che il 42% dei progetti di Startup si basa su un’idea che è destinata a non avere nessuna presa sui consumatori.
In sostanza si sta cercando di vendere qualcosa che nessuno vuole.

startup fails

 

Un prodotto inutile o di basso livello ha davvero scarse possibilità di avere mercato.
Purtroppo però, anche un ottimo prodotto può avere difficoltà a ritagliarsi il suo spazio.
Questo succede se la Startup, seppur con un progetto valido, non ha abbastanza traction. E sul mercato, essere carenti da questo punto di vista, equivale nel 90% dei casi a scomparire.

COS’È LA TRACTION E COME SI MISURA?

La traction possono essere considerate come la validazione di un prodotto/servizio, la prova cioè che esso ha mercato e che la Startup è in grado di crescere.
La traction di una vera Startup dovrebbe seguire il trend di un’iperbole.
Dovrebbe essere una curva esponenziale che cresce prima in modo lento per poi accelerare ad intervalli temporali via via più brevi.
La curva può essere rappresentata da una serie di fattori come le vendite, le conversioni, il numero di download o i profitti.

Misurare la traction di una Startup non è immediato come si potrebbe pensare perché dobbiamo tenere conto di una serie di variabili.
Ad esempio il settore di mercato, la fase in cui si trova la Startup o l’estensione attuale della base utenti.
Visto che alcuni di questi fattori di mercato sono esterni e poco prevedibili, è necessario definire da subito degli obbiettivi specifici.
Dobbiamo cercare cioè di capire in che modo la Startup possa crescere in relazione al mercato e ai competitors.

In un secondo momento potremo individuare le metriche che useremo per definire la traction della nostra Startup.

Ogni tipo di business andrebbe valutato in base a delle metriche specifiche, scelte in base al tipo di attività, al settore di appartenenza o a peculiarità intrinseche.
In alcuni casi infatti, usare alcuni indicatori di traction potrebbe essere controproducente se non addirittura fuorviante.

tipi di traction

 

Valutarle correttamente è la vera sfida per ogni imprenditore che ha appena lanciato la sua Startup.
Può essere difficile mettere alla prova un’idea che si ritiene vincente ma è necessario per cercare di minimizzare i rischi di fallimento.

TRACTION TESTING PER STARTUP NON ANCORA STRUTTURATE

Cosa fare se la nostra Startup si trova nello stadio iniziale della sua vita?

Spesso quel che abbiamo è solo un’idea, un team e poco altro, perciò è necessario trovare il modo di valutare la traction del nostro progetto in un altro modo.
Nella fase di pre strutturazione possiamo adottare lo Startup Lean Test. Questa tecnica, attraverso piccoli investimenti mirati, ci aiuterà ad individuare i canali più adatti per far crescere la nostra base utenti.
In un secondo momento potremo usare strumenti come landing page, video, annunci web, test su focus group o lancio della beta.
Così potremo farci un’idea più concreta dei fattori di traction della nostra Startup.
Questa fase di test sarà fondamentale per effettuare eventuali correzioni nel nostro progetto. Inoltre potremo raccogliere anche una serie di informazioni fondamentali da presentare agli investitori.

QUALI SONO LE CAUSE DI UNA TRACTION DEBOLE?

Come abbiamo già detto, la traction è il fattore fondamentale senza un’attività imprenditoriale diventa una vera follia.
Ci possono essere varie motivazioni dietro ad una traction carente. Solo alcune di esse possono essere corrette per provare ad ottimizzare il processo di crescita della startup. Vediamone alcune:

1- Il prodotto/servizio è di bassa qualità. Dobbiamo fare i conti con questa possibilità; se abbiamo un prodotto pessimo possiamo solo cercare di ripensarlo studiando i bisogni dei nostri utenti ed offrendo qualcosa di veramente utile.

2- Il prezzo del prodotto/servizio è troppo alto. Anche il prodotto migliore del mondo non troverà mercato se i clienti non colgono il suo valore. Lo stesso succederà se è fuori dalle loro possibilità economiche. Dobbiamo chiederci se stiamo sbagliando target di riferimento o rivolgerci ad un segmento di mercato differente. In alternativa possiamo valutare se abbassare i costi di produzione o proporre versioni differenziate per fasce di prezzo.

3- Strategia di marketing errata o insufficiente. Molti imprenditori riversano tutti i loro sforzi mentali e finanziari sulla parte creativa tralasciando completamente l’aspetto marketing e comunicazione. Niente di più sbagliato! Possiamo avere il prodotto più valido del mondo ma senza una buona base di utenti nessuno lo conoscerà mai.

4- Hai scelto un mercato troppo di nicchia. Una startup, per crescere ed ottenere buoni risultati deve generare incassi. Se abbiamo un prodotto/servizio di valore ma pochi clienti, arriveremo ad un punto in cui i nostri profitti saranno così bassi che avremo grosse difficoltà. In questo caso dovremo ripensare al nostro business e al nostro target. Dovremo capire se siamo in grado di espandere il nostro mercato.

PERCHÉ LA TRACTION DELLA TUA STARTUP È IMPORTANTE?

Misurare la propria traction è fondamentale innanzitutto per i fondatori della startup e per tutto il team impegnato nel progetto.
È un modo per conoscersi meglio e per validare le proprie idee. Inoltre ci permetterà di correggere eventuali errori che si possono commettere nell’entusiasmo dell’impresa.
Questo fattore ha un ruolo ancora più determinante nell’attirare potenziali investitori che potrebbero finanziare la nostra startup.
Una buona traction, unita ad un ottimo Business Model, contribuirà a trovare fondi per far crescere la nostra impresa e renderla di successo.

Costruire una Startup di valore parte anche dalla valutazione dell’appeal che il tuo business ha sul mercato e sugli investitori.
È uno step importantissimo per costruire le fondamenta di un’impresa duratura e profittevole nel tempo.

Chiedici di più


Related posts

Leave a Comment